Invido.it

san nu mia voia, a cuminci gnanca

Supporters:

La briscola in 2

La briscola è un popolare gioco di carte di origine italiana giocato con un mazzo di 40 carte, di quattro semi. Nella Cuperativa è implementato il gioco con due giocatori.

Scopo

Si gioca con un mazzo di 40 carte diviso in 4 semi di 10 carte ciascuno. I punti disponibili per ciascun gioco sono in totale 120, vince chi ne realizza almeno 61; se i punti sono 60 il gioco è pari.

Il gioco può essere costituito da una singola partita, e quindi chi si aggiudica la partita si aggiudica il gioco, oppure da più partite consecutive, che in Cuperativa sono denominate \e{segni}. Il gioco viene allora assegnato a colui che si aggiudica il numero prefissato all’inizio di \e{segni}.

Punteggio

I punti disponibili per ciascun gioco sono in totale 120. Ogni carta, ordinata per valore decrescente, ha un singolo punteggio così ripartito:

  • Asso: punti 11
  • Tre: punti 10
  • Re: punti 4
  • Cavallo: punti 3
  • Fante: punti 2
  • Altre carte (7,6,5,4,3,2): punti 0

Il punteggio conseguito da un giocatore alla fine della partita è calcolato sommando tutti i valori delle singole carte prese dal giocatore stesso.

Svolgimento

Ogni giocatore riceve 3 carte, la briscola viene poi estratta dal mazzo e posta visibile sotto le carte rimanenti. A turno ogni giocatore gioca una carta. Parte il giocatore di fronte al mazziere, poi è il giocatore che ha effettuato l’ultima presa che inizia per primo. Quando entrambi i giocatori hanno giocato la propria carta, si assegna la presa. Le carte giocate vengono assegnate a chi ha giocato la carta dal valore più alto del primo seme giocato. Se uno dei giocatori ha giocato una briscola, la presa viene effettuata da chi ha giocato la briscola più alta. Quando tutti i giocatori hanno giocato la propria carta, assegnata la presa, allora si procede a pescare una carta dal mazzo. Pesca per primo chi ha effettuato la presa. Quando tutte le carte sono state pescate, allora si giocano le carte rimaste in mano al giocatore fino a quando tutte le carte sono state giocate. A questo punto si procede al conteggio delle carte prese.